enriconeami.net

Non tutto ma di tutto

H

Ha : filo, taglio della spada.
Hachi : otto.
Hachidan : allievo anziano di ottavo grado (cintura nera 8° dan).
Hai : sì, affermativo.
Hai dozo : prego, (eseguite quanto ho mostrato)
Hai yame : un momento, prego (fermi).
Haishin undo : esercizio (movimento) per la distensione della schiena.
Hajime : inizio, partenza, si comincia.
Hajime kudasai : prego iniziate.
Hakama : ampi pantaloni tradizionalmente vestiti dai samurai.
Handachi : lett. : “mezza posizione” (vedi hanmihandachi).
Hanmi : posizione obliqua del corpo (guardia) in cui i piedi si trovano posizionati a 90° l’uno rispetto all’altro ; lett. : “mezzo corpo”.
Hanmi handachi (waza) : tecniche da una posizione in cui tori è seduto e uke è in piedi.
Hanmi no ken – ken no hanmi : concetto secondo cui nell’Aikido il ken agevola la posizione di koshi e viceversa.
Hanmi o naosu : correggere l’hanmi.
Hantai : opposto.
Hantai katatedori : presa ad una mano con la stessa mano (vedi kosa dori, katatedori ai hanmi).
Happo : otto direzioni.
Happo giri : taglio in otto direzioni.
Happo tsuki : colpo di punta in otto direzioni.
Happo undo : ikkyo undo in otto direzioni.
Hara : stomaco, ventre, zona baricentrica del corpo.
Harai : spazzata; parata.
Hassogaeshi gohon : i cinque hassogaeshi; quarta serie di suburi di jo;
Hasso no kamae : guardia alta del jo.
Hayai gaeshi : reazione (risposta veloce) – cambio veloce della posizione dei piedi da hanmi destro a sinistro e viceversa.
Henka : variazione (cambio).
Henka waza : tecniche di variazione (o variazioni sulle tecniche).
Henko : cambio (variazione).
Heso no ho kara zembu demasu : kuden del Fondatore che significa “ogni cosa esce dal vostro cordone ombelicale”.
Hidari : sinistra.
Hidari hanmi : guardia sinistra.
Hiji : gomito.
Hiji dori : presa al gomito.
Hiji jime : leva applicata al gomito.
Hiji osae : controllo del gomito.
Hiji kime osae : controllo deciso del gomito (è lo stesso che rokyo, vedi).
Hito e mi : corpo sottile. È una delle posizioni del corpo assieme a hanmikenka goshi.
Hiza : ginocchio.
Ho : metodo.
Hochu no ki : il ki dell’universo.
Hombu : quartier generale, sede centrale.
Hombu dojo : quartier generale delle sale d’allenamento ; è un termine generale utilizzato in Giappone da tutte le organizzazioni. Nell’Aikido fa riferimento all’Aikikai Hombu Dojo situato nel quartiere Shinjuku di Tokyo.


Il presente glossario, pubblicato inizialmente col titolo Termini Giapponesi per praticanti di Aikido, è stato compilato da Enrico Neami a Trieste nell’ottobre ottobre 2000, quindi aggiornato nell’agosto 2001 e rielaborato in collaborazione fra Enrico Neami e Stefano Favero nel maggio 2002. Stampato in proprio ad uso interno per la prima volta a Trieste nel giugno 2002, è stato divulgato in rete in formato PDF da http://www.iwamabudokai.net nell’aprile 2005. Ultimo aggiornamento a cura di Enrico Neami: novembre 2016.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: