enriconeami.net

Non tutto ma di tutto

A

Ago : mento.
Agura : posizione seduta a gambe incrociate.
Ai : armonia, unione, parità.
Ai hanmi : stesso hanmi (lett. : stessa posizione di guardia) (vedi : gyaku hanmi).
Aiki : unione, armonia dello spirito, del ki.
Aiki Budo : nome utilizzato da O Sensei per identificare la propria arte tra la fine degli anni ’30 e l’inizio degli anni ’40 del Novecento.
Aikido : via dell’armonia (delle energie).
Aikido ga kannagara no michi desu : kuden del Fondatore che significa “L’Aikido è la via degli dei” (o del divino).
Aikido wa goriteki desu : l’aikido è logico/razionale.
Aiki jo : (la pratica del) bastone dell’aikido (anche : aiki no jo).
Aiki jujutsu : nome utilizzato occasionalmente da O Sensei per identificare la propria arte tra gli anni ’20 ed i primi anni ’30 del Novecento.
Aikikai Hombu Dojo : quartier generale dell’organizzazione per lo studio dell’aikido (Aikikai).
Aiki kaiso : fondatore dell’aiki(do) [Riferito a O Sensei].
Aiki ken : (la pratica della) spada dell’aikido, influenzata dagli stili Kashima Shinto Ryu e Yagu Shinkage Ryu (anche : aiki no ken).
Aiki jinja : tempio dell’aiki (a Iwama).
Aiki nage : proiezione aiki.
Aiki otoshi : ribaltamento aiki del partner.
Aiki taiso : esercizi preparatori alla pratica, propri dell’aikido (vedi taiso).
Ai nuke : mutuo salvataggio. È uno dei modi possibili in cui può terminare un duello o uno scontro. (Vedi ai uchi).
Aite : partner, avversario (vedi uke; opposto di shite).
Aite no ki wo oyobi dasu : “tirare fuori l’energia del partner”, si riferisce ad un modo di eseguire le tecniche, come ad esempio katatedori tai no henko ki no nagare.
Ai uchi : mutua uccisione (colpo). È uno dei modi in cui può terminare un duello o scontro (vedi ai nuke).
Arigato : grazie (forma confidenziale).
Arigato gozaimasu : grazie (più formale rispetto al solo arigato). Si pronuncia quando l’azione sta accadendo.
Arigato gozaimashita : grazie (più formale rispetto al solo arigato). Si pronuncia quando l’azione è già accaduta.
Ashi : piede o gamba.
Atama : testa.
Atama wo ireru : si riferisce ad uno dei metodi di esecuzione di morotedori koshinage; significa “la testa passa”.
Atama wo irenai : si riferisce ad uno dei metodi di esecuzione di morotedori koshinage; significa “la testa non passa”.
Atemi : Ate (colpire) mi (corpo). Colpo portato con un pugno, gomito, ginocchio, piede ad un punto vitale.
Awase : armonizzazione.
Ayumi ashi : “passo” nel quale il piede arretrato si muove superando quello avanzato.


Il presente glossario, pubblicato inizialmente col titolo Termini Giapponesi per praticanti di Aikido, è stato compilato da Enrico Neami a Trieste nell’ottobre ottobre 2000, quindi aggiornato nell’agosto 2001 e rielaborato in collaborazione fra Enrico Neami e Stefano Favero nel maggio 2002. Stampato in proprio ad uso interno per la prima volta a Trieste nel giugno 2002, è stato divulgato in rete in formato PDF da http://www.iwamabudokai.net nell’aprile 2005. Ultimo aggiornamento a cura di Enrico Neami: novembre 2016.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: